Prima o poi bisogna provare a fare il pane fatto in casa e così oggi, ho voluto provare anche io.
Le dosi mi sono state suggerite da una nostra cliente che lo prepara con la KETOCOOKING FLOUR tutte le settimane e devo dire che è riuscito proprio bene, morbido e gustoso.
Io ho preparato 8 panini e così ne avrò uno al giorno per tutta la settimana...
Se volete cimentarvi, la preparazione è molto semplice,
gli ingredienti sono solamente acqua, KETOCOOKING FLOUR, olio EVO e lievito di birra sciolto nell'acqua quindi , se avete un’impastatrice meglio, altrimenti, fate come me, lo impastate a mano e dopo aver formato una bella palla ,portate un po di pazienza e lo lasciate lievitare per circa 2 ore e mezza. Io l'ho messo a lievitare in forno spento con luce accesa( così mi hanno detto di fare!!).
Formate quindi i panini ,adagiateli su una leccarda rivestita di carta forno e cuoceteli a 180° per circa 25 minuti , se volete fare un pane unico, naturalmente, dovrete prolungate il tempo di cottura e....." bon appétit' "

le dosi sono queste:
500 gr di KETOCOOKING FLOUR
250 ml di acqua
1 cubetto di lievito di birra (25g)
1cucchiaio di olio EVO

Valori nutrizionali su 50g
KCAL 112,99
PROTEINE 16,92 g
CARBOIDRATI 4,08g
GRASSI 2,20g
FIBRE 6,14g
KETOGENIC RATIO 0,10

la KETOCOOKING FLOUR 500g la trovate qui👇
https://www.puntobenesseresrl.it/elenco-categorie/product/587-ketocooking-flour-500g.html
 
 
 
 
 

 

Fine di una settimana frenetica e impegnativa quindi oggi, relax con qualche peccato di gola al cioccolato  homemade che comunque, è un pecatuccio senza zucchero e a basso contenuto di carboidrati  ..

La ricetta di questa seconda domenica di gennaio è un copia e incolla dal blog della nostra amica Maryann Mazzella  che ho leggermente modificato omettendo le nocciole perché non ne avevo in casa e spolverizzando il dolce con dell' Eritritolo a Velo semplicemente perché mi piaceva l'dea dell'effetto cromatico del velo bianco su una base scura .

Vi passo la ricetta, l'originale la potete trovare anche qui https://www.facebook.com/notes/il-cheto-mondo-di-mareblucobalto/brownie-alle-nocciole/187210215159082/

80 gr di Farina di Mandorle 
120 gr di Burro
170 gr di Cioccolato KETOCACAO 100 
120 gr di Eritritolo  KETOSUGAR  100% 
1 cucchiaino di lievito per dolci
4 uova
un pizzico di sale
Eritritolo 100% a Velo Xucker per decorare qb 
(la ricetta originale prevede anche 60 gr di nocciole tostate e tritate grossolanamente a coltello che io non ho messo).
 
Per prima cosa ho fatto  sciogliere  a bagnomaria il cioccolato ed il burro che ho tenuto da parte  a raffreddare .
Nel frattempo, ho lavorato con le fruste elettriche le uova intere con l’Eritritolo ed il pizzico di sale fino a farle diventare ben gonfiare e poi, mescolando con una spatola per non far smontare il tutto ho unito prima il cioccolato e poi la farina di mandorle ed il lievito. 
Ho steso quindi, l’impasto su una teglia ricoperta con della carta forno mantenendo uno spessore di circa 1 cm e 1/2.
La cottura, dice Maryann, è molto importante, perché per essere un brownie deve avere il cuore molliccio, altrimenti è una torta al cioccolato.
Ho cotto la Torta Brownie  in forno per 15 minuti a 165° , lasciata raffreddare e poi tagliata a pezzi. BUONISSIMA , correte a prepararla anche voi, ne vale veramente la pena!!
 
I valori nutrizionali per 50 gr di Brownie  senza le nocciole (ricetta originale) sono:
Kcal 193,34
Proteine gr 5,9
Grassi gr 18,8
Carboidrati gr 2,1
Ratio 2,46:1
 
Se desiderate  visitare la nostra vetrina online andate qui > https://www.puntobenesseresrl.it/elenco-categorie.html

A grande richiesta, a cura del gruppo Ketolearning, il secondo modulo del corso.

 

Per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Da oggi è possibile ordinare il primo libro di ricette chetogeniche italiane, "La Cheto Cucina di Maryann", per maggiori informazioni sul libro e su ciò che lo circonda , visitate questa pagina sul sito di Ketolight

 

Per sapere come prenotarne l'acquisto, tutte le informazioni le trovate nella nostra Vetrina Negozio, categoria "accessori", oppure direttamente a questo link.

VUOI VERAMENTE SAPERE CHE ALIMENTO STAI PER ACQUISTARE E QUAL'È LA SUA COMPOSIZIONE?

Se la risposta è SI, allora prenditi 5 minuti di relax e buona lettura.

Quando acquistiamo un prodotto alimentare, la sua carta d'identità, che è una parte dell'etichetta, è l'insieme di:

  • ingredienti
  • allergeni
  • tabella dei valori nutrizionali

Siamo lieti di annunciare che saremo presenti al Ketolearning di Roma, III modulo, La Pratica, nei giorni venerdi 26 e sabato 27 ottobre 2018.

Per darci l'occasione di partecipare a questo importante corso di formazione, il nostro punto vendita di Udine rimarrà chiuso nei giorni 26 e 27 ottobre p.v..

Saranno inoltre sospese le spedizioni, che riprenderanno normalmente lunedi 29 ottobre, in concomitanza con la riapertura del punto vendita.

Chi più chi meno, tutti utilizziamo gli agrumi, e voi?

Li spremete? Mettete una fettina nella vostra bevanda preferita o nell'acqua minerale? Grattugiate la buccia quando preparate qualcosa in cucina per sentirne il profumo degli olii essenziali? Li frullate interi insieme ad altra frutta?

Siamo lieti di annunciare che saremo presenti al Ketolearning di Roma, II modulo, La Clinica, nei giorni venerdi 15 e sabato 16 giugno 2018.

Per darci l'occasione di partecipare a questo importante corso di formazione, il nostro punto vendita di Udine rimarrà chiuso nei giorni 15 e 16 giugno p.v..

Saranno inoltre sospese le spedizioni, che riprenderanno normalmente lunedi 18 giugno, in concomitanza con la riapertura del punto vendita.

Siamo lieti di annunciare che Puntobenessere sarà presente ai tre nuovi moduli del Ketolearning a Roma , i fondamenti, la clinica, la pratica, con i prodotti Ketolight.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

 

 

RAPPORTO: LA VERITA' SUI GRASSI SATURI

 

I grassi saturi di origine animale e vegetale costituiscono una fonte concentrata di energia nella dieta, ma forniscono anche le basi per le membrane delle cellule e una varietà di ormoni e sostanze simili agli ormoni. I grassi come parte di un pasto rallentano l'assorbimento in modo che possiamo resistere più a lungo senza sentire la fame. Inoltre, essi agiscono come vettori di importanti vitamine liposolubili A, Grassi D, E e K. e sono necessari per la conversione del carotene in vitamina A, per l'assorbimento dei minerali e ancora per una serie di altri processi.

I principi alimentari finora prevalenti, si basavano sul presupposto che si dovrebbe ridurre l'assunzione di grassi, specialmente grassi saturi di origine animale. I grassi di origine animale contengono colesterolo, ed erano perciò considerati dannosi per una dieta salutare.

Ringraziamo sentitamente i relatori il Dott. Cherubino Di Lorenzo,  Dott.ssa Chiara Angiari,  Dott.ssa Alessandra Lodi, Dott. Giulio Sirianni per la loro indiscutibile professionalità e l'esperienza vissuta. 

Un evento che sarà riproposto in futuro.

 

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti
Proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso di tali cookie. Leggi le nostre Cookies Policy e Privacy Policy