“Vorrei seguire una dieta chetogenica, la mia amica mi ha detto che si dimagrisce più velocemente, ma poi si riprendono i chili persi con gli interessi” E’ vero?

a cura della dott.ssa GIORGIA LERARIO Biologa Nutrizionista


“Vorrei seguire una dieta chetogenica, la mia amica mi ha detto che si dimagrisce più velocemente, ma poi si riprendono i chili persi con gli interessi”

E’ vero?

Dipende! Che tipo di percorso ha seguito la tua amica?

Gli elementi da considerare sono tre:

1. Il corretto apporto proteico: La dieta chetogenica prevede una drastica riduzione di carboidrati e zuccheri, questo vuol dire che le tue cellule, avide di glucosio (zucchero), si ritroveranno in un primo momento, (dopo la fase di adattamento, impareranno ad utilizzare i corpi chetonici ai fini energetici), senza il loro carburante preferito, quindi cercheranno di approvvigionarsene in altri modi.

La modalità più rapida per ottenere zucchero è degradare le proteine. Per cui se non gliene fornisci a sufficienza con l’alimentazione, saranno “costrette” a “mangiare” le proteine muscolari.

Dunque è ovvio che nel momento in cui tornerai ad un’alimentazione “normale”, riprenderai i chili con gli interessi, perché quello che avevi perso era muscolo, ciò che invece riprendi mangiando di più, è grasso.

Motivo per cui è indispensabile che l’introito proteico sia calibrato sulla base delle tue necessità, non deve essere troppo ma neanche troppo poco!

2. La reintroduzione di tutti gli alimenti. Terminata la fase di dieta chetogenica, per non riprendere il peso perso è importante che tutti gli alimenti, siano reintrodotti in maniera lenta e graduale.

Non puoi passare da un’alimentazione priva o quasi di carboidrati ad una dieta ricca in zuccheri, altrimenti non sarai in grado di gestirli e potresti ingrassare

3. L’educazione alimentare: una volta raggiunto il peso prefissato, molte persone abbandonano il percorso, in questo modo si ottiene poco e niente, perché il reale obiettivo dovrebbe essere quello di mantenere il peso perso e l’unico modo per realizzarlo è imparare a mangiare tutto nella maniera più corretta.

Quindi dopo la fase di dieta chetogenica e la successiva reintroduzione graduale di tutti gli alimenti, è indispensabile terminare il percorso con l’ultima ma importantissima fase di educazione alimentare.  

Le difficoltà possono essere tante, ma c’è una soluzione a tutto, gli unici ingredienti che non devono mai mancare sono pazienza, volontà, costanza ed impegno.

Mi raccomando, non intraprendere mai strade fai-da-te. Non esista una dieta chetogenica che vada bene per tutti e non tutti vanno bene per una dieta chetogenica!

E’ fondamentale affidarsi ad un professionista, che dopo essersi accertato che non ci siano controindicazioni e che tu sia un soggetto idoneo, imposterà il piano alimentare secondo le tue necessità e ti guiderà durante tutto il percorso!

FONTE:https://www.giorgianutrizionista.it/2021/03/25/dieta-chetogenica-se-poi-riprendo-tutti-i-chili-persi-con-gli-interessi/


Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti
Proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso di tali cookie. Leggi le nostre Cookies Policy e Privacy Policy